Accoglienza

Accoglienza in foresteria

La provvidenza organizza
la tenerezza di Dio accompagna

Il monastero è la casa di tutti coloro che desiderano trascorrere alcuni giorni nella condivisione semplice dei nostri spazi per un’esperienza di ascolto, di preghiera, di ricerca, o semplicemente per un tempo privilegiato di riposo del corpo e dello spirito. La nostra comunità ha una cura particolare dell’ accoglienza e, pur nel rispetto della totale di libertà dei nostri ospiti circa la partecipazione ai momenti di preghiera, siamo veramente felici di condividere con loro la liturgia che, spesso, si rivela come un momento incisivo, forte e veramente fecondo per le loro vite.

Tempo privilegiato di incontro, scambio e fraternità è, sicuramente, quello dei pasti. L’occasione di dialogo e la grazia della conversazione, in questo frangente, nasce dal fatto che noi stesse serviamo a tavola i nostri ospiti con cibi semplici ma preparati con amore e cura.

Tutti coloro che lo desiderano, possono avere colloqui personali con una o più monache e possono chiedere, prima di arrivare al monastero, di essere accompagnati spiritualmente durante i giorni della permanenza. La foresteria accoglie anche gruppi che si autogestiscono e, pur dando sempre la precedenza a chi desidera trascorrere alcune giornate di preghiera e silenzio, accogliamo anche coloro che si fermano da noi solo per motivi turistici. Il monastero è come un porto nel mare e vi approdano i pellegrini della vita: uomini e donne, famiglie e singoli, giovani e anziani, laici, sacerdoti e religiosi spinti dalla provvidenza e accompagnati dalla tenerezza di Dio. Ognuno è per noi un dono del Signore che continuiamo a custodire nel cuore e nella preghiera, anche dopo la partenza dal monastero. E siamo rispettose sia delle parole che dei silenzi dei nostri ospiti, del loro desiderio di condivisione o del loro bisogno di riservatezza.

Durante i weekend in cui organizziamo incontri particolari di spiritualità (Capodanno, Esplorando, incontri giovani, Allegra brigata, Domenicani anonimi, etc.), a causa del numero limitato di posti letto (circa 21), accogliamo solo coloro che aderiscono agli incontri stessi.

Nella foresteria ci sono camere da 1, 2, 3, 4, 10 letti, con servizi privati. Il refettorio può ospitare fino a 30-35 persone. I pasti sono serviti secondo l’orario della comunità (pranzo nei giorni feriali: 12.30; pranzo della domenica: 12.15; cena: sempre alle 19.20). La colazione è self service (con orario libero). Il clima dei pasti è, in genere, molto gioioso e fraterno. Si richiede di mantenere un’atmosfera gioiosa e, insieme, rispettosa dell’ambiente monastico e si raccomanda la puntualità, nel rispetto delle consuetudini monastiche.
I gruppi possono utilizzare, per i propri incontri, la sala conferenze “Cenacolo”.

Prima della partenza, si richiede di rimettere in ordine i luoghi utilizzati per i pasti e gli incontri.
Gli orari per informazioni e prenotazioni via telefono sono i seguenti:
Mattina: 9-11.30
Pomeriggio: 15.30-17.30
Sera: 20.15-21

Per informazioni sull’accoglienza e per prenotazioni, telefonare al numero 0575/583774 e chiedere di sr. Mirella, oppure scrivere a: foresteria@monasterodomenicane.org oppure riempire il form di seguito

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *